You are here: Home
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
EnglishSpanishFrenchGermanGreekJapaneseTurkish
Search

Alberobello Cultura

JA slide show
Errore
  • XML Parsing Error at 1:114. Error 9: Invalid character

Benvenuto su Alberobello Cultura

Lug10

LettoVistoAscoltato - Fahrenheit 451

E-mail Stampa PDF

 

alt

La rassegna LettoVistoAscoltato giunge quest'anno alla sua sesta edizione. L'evento si propone di esaltare tre diverse forme di arte: la letteratura, il cinema e la musica attraverso una destrutturazione di un romanzo, di un film e della relativa colonna sonora. Ciascun evento prevede quindi la visione delle immagini mute del film selezionato e la corrispondente lettura dei passi tratti dal romanzo da cui il film è tratto, che vengono letti dal vivo da un lettore; il tutto intervallato dalla colonna sonora che ha accompagnato il film. Il tema che fa da filo conduttore alle tre serate della rassegna è “libri che “scrivono” di libri”. Il primo appuntamento si svolgerà venerdì 10 luglio e sarà dedicato a “Farheneheit 451”, un romanzo di Ray Bradbury del 1953, ambientato in un imprecisato futuro successivo al 1960, in cui l'autore descrive una società utopica dove leggere o possedere libri è considerato un reato; il titolo del romanzo si riferisce a quella che Bradbury riteneva essere la temperatura di accensione della carta. Nel 1966 François Truffaut ne ha realizzato la trasposizione cinematografica dal titolo omonimo; la colonna sonora del film è stata realizzata dal Bernard Hermann.  

Tutti gli appuntamenti si svolgeranno alle 20:30 nel giardino interno del Museo del Territorio “Casa Pezzolla” in Piazza XXVII maggio con ingresso gratuito.

Per informazioni 3804111273 РQuesto indirizzo e-mail ̬ protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 


Ultimo aggiornamento ( Martedì 07 Luglio 2015 10:28 )
 

Lug10

LettoVistoAscoltato

E-mail Stampa PDF

alt

 

La rassegna LettoVistoAscoltato giunge quest'anno alla sua sesta edizione. L'evento si propone di esaltare tre diverse forme di arte: la letteratura, il cinema e la musica attraverso una destrutturazione di un romanzo, di un film e della relativa colonna sonora. Ciascun evento prevede quindi la visione delle immagini mute del film selezionato e la corrispondente lettura dei passi tratti dal romanzo da cui il film è tratto, che vengono letti dal vivo da un lettore; il tutto intervallato dalla colonna sonora che ha accompagnato il film. Il tema che fa da filo conduttore alle tre serate della rassegna è “libri che “scrivono” di libri”.

Leggi tutto...
 

Lug04

Alberobello Light Festival

E-mail Stampa PDF

alt

Dal 4 luglio al 2 agosto 2015, Alberobello illumina il suo patrimonio con l’edizione estiva dell’Alberobello Light Festival. Il Rione Monti sarà artisticamente illuminato con fasci di luce per esaltare i suoi vicoli, i suoi comignoli e i suoi coni di pietra.
Dopo il successo della prima edizione, organizzata con il supporto artistico dell’associazione Lightcones e con il supporto organizzativo di Agit – Associazione Giovani Imprenditori del Turismo, insieme al Comune di Alberobello – Assessorato al Turismo, Alberobello Light Festival ritorna in versione estiva nel 2015, anno internazionale della Luce, legandosi e ispirandosi alla meravigliosa opera d’arte di Vincent Van Gogh “Notte Stellata”.
Come nel dipinto, i Trulli di Alberobello, patrimonio mondiale dell’umanità, si vestiranno di luce e pennellate di colore, creando un’atmosfera sognante in cui immergersi, vivendo un’esperienza d’arte nella caratteristica cornice di pietre e coni.
Il celebre dipinto di Van Gogh, artista del quale proprio quest’anno ricorre il 125° anniversario della sua morte (celebrato dalla Van Gogh Europe Foundation con appuntamenti e mostre in tutta Europa), ha ispirato questa nuova edizione estiva di Alberobello Light Festival: Notte Stellata – Summer Starry Night.
Alberobello Light Festival Notte Stellata – Summer Starry Night vedrà la luce il 4 luglio al tramonto inoltrato e per circa un mese, fino al 2 agosto, sarà contenitore di diversi spettacoli, videomapping e installazioni luminose multimediali, sparsi nella zona Monti dei Trulli di Alberobello.


Ultimo aggiornamento ( Martedì 30 Giugno 2015 09:53 )
 

Giu26

Presentazione del libro "Sarò vostra figlia se non mi fate mangiare le zucchine" di Tommy Dibari

E-mail Stampa PDF

alt

 

Tommy e Doriana sono una giovane coppia come tante: si amano, si sposano, decidono di avere un figlio. Ma, come recita l’antico detto ebraico, quando l’uomo pensa, Dio ride. Così il figlio tanto desiderato non arriva, e i due vengono risucchiati in un percorso fatto di controlli, analisi, terapie di Gonal F, inseminazioni, Fivet, tour religiosi in cerca della grazia e diete a base di peperoncino scaricate dalla rete; un pellegrinaggio su e giù per lo stivale tra ospedali, cliniche private, camici bianchi e camici sporchi, loro che si sentono topi da laboratorio in attesa del prossimo esperimento.
Mentre i palazzi della città si riempiono di fiocchi rosa e azzurri sui portoni, e i giardinetti di mamme che spingono carrozzine, per loro arriva la glaciale sentenza: «Vi trovate in quello che la scienza definisce il range di infertilità inspiegabile», e la speranza cede il posto alla delusione, allo sconforto. Finché all’improvviso accade qualcosa. Bastano poche parole e tutto sembra diverso. «Forse siete destinati a un altro progetto, forse dovete andare a prendervi vostro figlio, portarlo via e salvarlo.» Tommy e Doriana decidono allora di reagire, di seguire il cuore, di tornare nel luogo dell’anima dove i palpiti contano più dei parametri di riferimento. Scendono in profondità, nel posto segreto delle emozioni verso una scelta altrettanto ardua: l’adozione. Si tuffano tra le braccia dei giudici, degli psicologi e degli assistenti sociali, sussurrando loro che da qualche parte nel mondo c’è un bambino che li aspetta. Poi, un giorno, la risposta arriva dal tribunale italiano: c’è uno scricciolo, fragile come una foglia, che risponde al nome di Martina. Non vuole né zucchine né botte, ma ha un’immensa fame d’amore.
E così tutto si capovolge, perché la vita può anche essere letta al contrario. Come dice Martina, «se lo guardi bene, il cielo è un mare rovesciato».
Sarà presentato venerdi 26 giugno alle ore 18.30 presso Miseria e Nobiltà in Piazza del Popolo ad Alberobello, l’ultimo libro di Tommy Dibari, “Sarò vostra figlia se non mi fate mangiare le zucchine. Storia di un’adozione.” edito dalla Cairo Editore.
A dialogo con l’autore, Maria Antonietta Salamida e Catianna Bimbo, operanti all’interno dell’associazione culturale Sylva di Alberobello.

 

 

 


Ultimo aggiornamento ( Sabato 20 Giugno 2015 17:24 )
 

Altri articoli...
Pagina 10 di 70

Menu Principale

 1124 visitatori online
  • 469 registrati
  • 0 oggi
  • 1 questa settimana
  • 73 questo mese
  • Ultimo: SergioVak

 






 

Eventi in Puglia

Sondaggio

Che cosa ne pensi di costruire nuovi trulli?
 
Ministero dei Beni Culturali
Ministero dei Beni Culturali
Associazione Città e Siti UNESCO
Associazione città e siti italiani patrimonio mondiale Unesco
Europeana
Luogo per le idee e l'ispirazione. Ricerca le collezioni culturali europee permettendoti di collegarti ai percorsi degli altri utenti e condividere le tue scoperte
Google Arte.
I più importanti musei del mondo a portata di clik
Direzione regionale per i beni culturali e paesaggistici della Puglia
Punto di riferimento per il settore dei beni culturali e paesaggistici del territorio pugliese.
Facoltà dei Beni Culturali
Università degli Studi del Salento
Soprintendenza per i beni Archeologici della Puglia
Ufficio periferico dell'amministrazione statale dei beni culturali che svolge funzioni in materia di tutela, conservazione e valorizzazione dei beni archeologici in ambito regionale
Coordinamento per i Beni Culturali
Ricerca delle sedi regionali
Caste del Monte
Castel del Monte (sito UNESCO) possiede un valore universale eccezionale per la perfezione delle sue forme, l'armonia e la fusione di elementi culturali venuti dal Nord dell'Europa, dal mondo Musulmano e dall'antichità classica.
Turisti in Puglia
L’associazione ha lo scopo di promuovere e valorizzare i Siti Unesco in Puglia, (Alberobello e Castel del Monte) e del territorio circostante ricco di arte, storia ed enogastronomia.
I Sassi di Matera
Luogo incantato della civiltà contadina, con Alberobello e Castel del Monte dichiarato nel 1993 sito UNESCO

 



laurea



FONDAZIONE




ultime notizie